Studio Legale Liserre - Avvocato Giorgio Liserre

Lo Studio Legale LISERRE, nasce nel corso dell’anno 1997 dalla sinergia di un gruppo di professionisti coordinati dall'Avv. Giorgio LISERRE quale fondatore, che hanno inteso far confluire l’esperienza di ciascuno, singolarmente maturata nel tempo e la rispettiva struttura operativa, nell’ambito di un'unica realtà professionale che, anche avvalendosi della collaborazione di consulenti esterni alla struttura, consente di offrire alla propria clientela un’assistenza di carattere multidisciplinare seppur in modo prevalente nell’ambito del diritto penale.

Oggi lo Studio Legale LISERRE, attraverso le competenze dei professionisti che lo compongono, rappresenta un progetto associativo, seppur informale, a carattere plurisettoriale, in grado di garantire assistenza stragiudiziale e giudiziale anche in DIRITTO AGROALIMENTARE, con specifico riguardo alla  LEGISLAZIONE VITIVINICOLA

Specificatamente, in detto ambito si svolge:

  •        Attività di consulenza e assistenza, giudiziale e stragiudiziale, in materia di responsabilità da prodotto, per etichette e per pubblicità, tenendo conto della normativa, nazionale e comunitaria, applicabile.
  •        Attività di consulenza e assistenza, giudiziale e stragiudiziale, nei rapporti con Autorità di Controllo, ad ogni livello.
  •        Attività di consulenza e assistenza, giudiziale e stragiudiziale, in materia di responsabilità penale delle persone fisiche che rappresentano anche quelle giuridiche, predisponendo tutela amministrativa anche per queste ultime in base alla legge 231/01, in ossequio alle disposizioni normative vigenti e alle linee interpretative giurisprudenziali, in materia di reati alimentari.

News Giuridiche

mag25

25/05/2022

Law firm: la tendenza al ridimensionamento

Gli studi legali stanno cercando di ridurre

mag25

25/05/2022

Mutui: penale di anticipata estinzione e TEG

È dibattuta in giurisprudenza l'inclusione

mag25

25/05/2022

Camera Deputati: diario del concorso per 65 posti di segretario

Sono state pubblicate nella Gazzetta Ufficiale